Nel Cuore della Tecnologia

Un’idea: mettere a frutto competenza tecnologica, esperienza e passione.
Un obiettivo: creare sistemi elettronici innovativi ad alto valore aggiunto.

Così a Dogliani, in provincia di Cuneo e nelle Langhe (vicino a molti vigneti), nel 2001 è nata ALMEC.  

ALMEC progetta e produce centraline elettroniche, plc, pannelli operatore, pulsantiere, console e pulsantiere radiocomandi, ricevitori radiocomandi, sistemi di telediagnostica, interconnessione e geolocalizzazione satellitare, attuatori, nonché sensori angolari di sicurezza.

ALMEC è certificata Iso 9001:2015. Il proprio sistema di gestione qualità è certificato da Bureau Veritas. ALMEC inoltre studia, progetta, sviluppa e realizza soluzioni di automazione su misura per i propri clienti. ALMEC investe costantemente in ricerca e sviluppo e collabora con vari enti verso una continua innovazione. Il team dei tecnici aziendali è caratterizzato da skill professionali elevate, forte creatività ed energia.

Le idee innovative nascono dal continuo contatto con le problematiche reali e dalla necessità di rispondere alle differenti esigenze dei clienti. Per essere sempre e ancora di più nel cuore della tecnologia….

Ricerca & Sviluppo

ALMEC fa parte del MESAPPolo di innovazione della Meccatronica e dei Sistemi Avanzati di Produzione e del CFICluster nazionale Fabbrica Intelligente. Il MESAP associa le più importanti e dinamiche realtà piemontesi operanti nella meccatronica e nei sistemi avanzati di produzione.
Opera sul territorio piemontese per trasferire nuove conoscenze, valorizzare le competenze tecnologiche e accrescere la competitività. 
Il CFI si pone l’obiettivo di sviluppare una strategia basata sulla ricerca e sull’innovazione in grado di indirizzare la trasformazione del settore manifatturiero italiano verso Industria 4.0, con nuovi sistemi di produzione e di processo.

Dal 2006 ALMEC è un attivo membro della CiA – CAN in Automation, che è l’organizzazione internazionale (con sede a Norimberga) di utenti e produttori che sviluppa e supporta protocolli di comunicazione di livello superiore basati su CAN (CANopen, J1939, ecc.)

ALMEC fa parte del Club CE del laboratorio COREP. Da tempo collabora con i più avanzati centri di ricerca, Università – Politecnico di Torino e Università degli Studi di Torino – e con altre aziende per realizzare progetti congiunti nell’ambito dei programmi finanziati della Regione Piemonte. Tra i progetti ai quali ha partecipato meritano particolare menzione l’IP-OWIT ed il DISLO-MAN.

Il progetto IP-OWIT (Internet Protocol for Organic Waste Integrated Treatment) era focalizzato sull’uso della tecnologia nell’ambito dell’IoT (Internet of Things) e del cloud per la raccolta di dati nel ciclo di raccolta differenziata dei rifiuti organici dal punto di origine al punto di compostaggio o smaltimento al fine di produrre nuove informazioni utili ai vari stakeholder per migliorare il servizio stesso in termini qualitativi ed economici.

Il progetto DISLO-MAN (Dynamic Integrated Shop Floor Operation Management for Industry 4.0) era focalizzato sulla realizzazione di un piattaforma per la gestione integrata, dinamica e autonoma delle operazioni di produzione ad alto livello di automazione finalizzata all’ottimizzazione delle risorse (persone, materiali, sistemi di produzione). La piattaforma DISLO-MAN è composta da più moduli hardware e software orizzontali, applicabili ad ambiti produttivi indifferenziati, e da moduli verticali applicati a due filiere dimostrative ad alto impatto sul territorio: il car manufacturing e l’agroalimentare. Tra i partner del progetto figuravano: Politecnico di Torino, Università di Torino, ISMB, FCA, Ferrero, SKF, insieme ad un gruppo selezionato di PMI nell’ambito ICT e Industrial Automation, tra le quali ALMEC.

L’interazione intensiva e lo scambio di conoscenze ed esperienze contribuiscono in maniera effettiva al trasferimento di tecnologia e alla diffusione delle informazioni, creando e stimolando all’interno dell’azienda un ambiente ricco di stimoli e sinergie.