progetto_DISLO-MAN _AL.MEC_industry_4.0

Progressi sul progetto Dinamic Integrated ShopfLoor Operation MANagement for industry 4.0 – DISLO-MAN

AL.MEC NEL GRUPPO DI AZIENDE CHE SI SONO AGGIUDICATE IL PRIMO POSTO DEL BANDO “FABBRICA INTELLIGENTE” DELLA REGIONE PIEMONTE

Il progetto con il quale hanno vinto è stato avviato a ottobre 2016

Si chiama “Dinamic  Integrated ShopfLoor Operation MANagement for industry 4.0- DISLO-MAN”(capofila Santer Reply) il progetto vincitore del bando della Regione Piemonte “Piattaforma Tecnologica Fabbrica Intelligente”: è stato realizzato da un raggruppamento di imprese (sia Grandi sia PMI) che include anche AL.MEC.

Il tema della fabbrica del futuro è centrale nella Strategia di specializzazione intelligente del Piemonte: obiettivo dell’intervento è di costituire una forte filiera locale capace di individuare soluzioni intelligenti ed eco-sostenibili nell’ambito dei sistemi avanzati di produzione.  Per questa ragione la Regione, in attuazione dell’Accordo di Programma con il MIUR per promuovere lo sviluppo di tecnologie innovative applicabili alla “Fabbrica intelligente del futuro”, ha indetto un bando rivolto a raggruppamenti e aggregazioni di piccole e medie imprese, grandi imprese e organismi di ricerca che sul territorio piemontese intendevano sviluppare, in forma collaborativa, progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale sul tema Fabbrica intelligente.

Il progetto Dinamic  Integrated ShopfLoor Operation MANagement for industry 4.0- DISLO-MAN  ha come obiettivo primario la realizzazione di una piattaforma ICT per gestione integrata, dinamica e autonoma delle operazioni di produzione ad alto livello di automazione finalizzata all’ottimizzazione delle risorse (persone, materiali, sistemi di produzione). Nell’ambito del progetto, AL.MEC ha un ruolo attivo di sviluppo di un dispositivo in grado di dialogare con i dimostratori e permettere la raccolta dei dati.

La piattaforma DISLO-MAN sarà composta da più moduli hardware e software applicabili ad ambiti produttivi indifferenziati, e da moduli calati su quattro filiere dimostrative ad alto impatto sul territorio e con differenti volumi, dimensioni e complessità: il car manufacturing, il machine tools manufacturing, la meccanica di precisione, la farmaceutica e l’agroalimentare.

I numeri del progetto

  • Progetto finanziato nell’ambito dei POR 2014/2020 della Regione Piemonte con il concorso di risorse comunitarie del FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale), dello Stato Italiano e della Regione Piemonte e per mezzo dell’accordo di programma MIUR – Regione Piemonte – Azione 3 – “Fabbrica Intelligente”
  • 22 Partner – 5 End User

Costo complessivo: 9.98 M€ – Durata: 30 mesi


RICHIESTA INFORMAZIONI

4 + 14 =