Leader della crescita 2019: ecco le aziende italiane che crescono di più
AL.MEC TRA I 350 LEADER DELLA CRESCITA 2019

Premiata per una crescita media superiore al 18%

C’è lo chef Antonino Cannavacciuolo, con il suo business in crescita del 38% in tre anni. C’è il visionario del Mit di Boston Carlo Ratti, che con il suo studio a Torino progetta smart city in tutto il mondo. C’è la mediatrice linguistica di Macerata Ada Di Fiore, 29 anni, che ha agganciato un investitore cinese e con i suoi fondi ha portato su Amazon la vendita dei complementi d’arredo a marchio Mobili Rebecca. C’è la piccola azienda friulana Travisanutto, di Spilimbergo, che sta coprendo di mosaici 44 stazioni della metro di New York. E c’è AL.MEC la piccola azienda di Dogliani che produce sistemi elettronici per veicoli industriali.

Tutti accomunati da un trend, anzi, da un miracolo: essere cresciuti molto, a due cifre, nel periodo 2014-2017, quando la crisi economica falcidiava negozi e imprese e le banche chiudevano i cordoni della borsa con il cosiddetto “credit crunch”. Eppure, c’erano piccole e medie imprese che si sviluppavano con successo, in Italia.

Il Sole 24 Ore e Statista, società pioniera internazionale nell’elaborazione di dati di mercato e progetti di ricerca complessi, ne hanno scovate 350 e le hanno nominate Leader della crescita (ARTICOLO). La lista prende in esame le aziende, in maggioranza piccole e medie imprese (Pmi) che hanno ottenuto una rilevante crescita di fatturato nel triennio tra il 2014 e il 2017, con un giro d’affari minimo di 100.000 euro nel 2014 e di almeno 1,5 milioni nel 2017.

Ne emerge uno spaccato di Pmi molto interessante, formalmente analogo a quello realizzato da Statista con il Financial Times, ma diverso nella sostanza, vista la tipicità delle Pmi italiane e il diverso livello di maturazione nel Paese di tecnologie digitali e trend altrove già consolidati da anni.

Fra i Leader della crescita Sole 24 Ore-Statista è possibile identificare dei fattori di successo, delle leve di sviluppo che, cavalcando le tendenze emergenti in Italia, hanno consentito a questa pattuglia di Pmi di crescere, pur in presenza di una congiuntura di mercato complessa. A premiare le Pmi analizzate è stata dunque la loro capacità di tenere salda la rotta sull’onda di alcuni trend di innegabile successo.

A loro è dedicato il Rapporto Leader della crescita, allegato al Sole 24 Ore del 13 novembre.

“Un’altra spinta alla nostra voglia di migliorare” così ha commentato l’amministratore di AL.MEC Srl Ivano Albarello.

CLASSIFICA – La top 350 del Sole: guarda la lista della aziende italiane cresciute di più

 


RICHIESTA INFORMAZIONI

5 + 3 =